Il giro della settimana (22 dicembre)

Home » Il giro della settimana (22 dicembre)

Droni su Gatwick, due arresti per caos in aereoporto

Rai News

Due persone sarebbero state arrestate per i droni su Gatwick, il secondo aeroporto londinese per grandezza e traffico. Lo ha reso noto la polizia. Voli sospesi, ritardi e dirottamenti per i droni che hanno sorvolato lo scalo, creando rischi per la sicurezza e notevoli disagi per i passeggeri alla vigilia delle vacanze natalizie.  continua a leggere

——————————————————————–

1918-2018: “Tutto crolla, il centro non regge più”

di Roberto de Mattei

Nel dicembre del 1918 l’Europa celebrò il primo Natale di pace dopo quattro anni di sangue ininterrottamente versato. Il mondo che nasceva, però, non era più quello di ieri. Il 3 novembre l’Impero austro-ungarico aveva firmato a Padova l’armistizio di Villa Giusti con le Forze Alleate. continua a leggere

—————————————————————-

I ricordi dell’ultimo Asburgo, Martino d’Austria-Este: “Nell’orrore della Grande guerra i miei nonni nemici”

Roberto Coaloa

«La Prima guerra mondiale è un argomento delicato in famiglia». Un mezzo sorriso compare sul volto dell’Arciduca Martino d’Austria-Este, un volto sereno, bello, ma dagli occhi malinconici. «Martino» è l’unico Asburgo discendente di Carlo, l’ultimo Imperatore d’Austria e Re d’Ungheria, suo nonno paterno, a vivere in Italia. Il padre dell’Arciduca, Robert, il terzogenito di Carlo e Zita, l’ultima coppia imperiale dell’Austria-Ungheria, fu insignito del titolo di Austria-Este (che era appartenuto all’erede al trono Francesco Ferdinando, assassinato a Sarajevo). continua a leggere

———————————————————————

Il valore apologetico del presepe napoletano

Corrado Gnerre

Audio 10:55 ascolta

——————————————————————

Cittadinanza negata ad una coppia islamica

Mauro Faverzani

La città svizzera di Losanna ha bloccato la richiesta avanzata da una coppia islamica di acquisire la nazionalità elvetica, in quanto i due si rifiutavano di stringere la mano a persone del sesso opposto. Pertanto, nella misura in cui essi dimostrino di non aver recepito e di non condividere l’identità culturale del Paese ospitante, non possono nemmeno aspirare a dirsene e ad esserne cittadini. continua a leggere

————————————————————————

Emilia-Romagna: NO alle adozioni LGBT… e le opposizioni vincono

David Botti

Per gli emiliano-romagnoli il 17/12/2018 sarà una data da ricordare: l’Assemblea Legislativa ha respinto la “risoluzione M5s” intesa a facilitare l’iscrizione all’anagrafe dei figli di coppie omogenitoriali. La consigliera Piccinini voleva «portare il tema dell’iscrizione all’anagrafe di figli di coppie arcobaleno […] Il primo Comune a registrare all’anagrafe i figli di coppie omogenitoriali è stato quello di Torino con la sindaco Appendino [Movimento 5 Stelle] che ha riconosciuto la doppia genitorialità – e poi Roma, Bologna, Gabicce». continua a leggere

——————————————————————–

 

Facebook
Google+
Twitter
LinkedIn
Stampa
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mettiti in contatto con noi!

Hai delle domande o delle osservazioni da comunicarci?
Ti risponderemo il più rapidamente possibile!

Europa Cristiana

Direttore Carlo Manetti

Iscriviti alla nostra newsletter

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulla nostre attività!

Ogni settimana riceverai i nostri aggiornamenti e non di più.

Torna su