Estasi di Santa Cecilia

Home » Estasi di Santa Cecilia

Estasi di santa Cecilia (1514 ca.), olio su tavola trasportata su tela (236 × 149 cm) di Raffaello Sanzio (1483-1520) e della sua bottega, oggi alla Pinacoteca Nazionale di Bologna.

Santa Cecilia è al centro di una sacra conversazione. Alla sua destra, San Paolo tiene fra le dita che reggono la spada un cartiglio, oggi illeggibile, (anticamente con l’iscrizione Ad Corinth, allusione a 2 Cor 12, 2-4) ed è in atteggiamento di meditazione, da cui tende ad escludere lo spettatore, a cui volge le spalle, quasi a proteggere i propri pensieri. San Giovanni evangelista è alle spalle di Santa Cecilia, identificabile dal libro effigiato con l’aquila ai suoi piedi e pare discorrere con Sant’Agostino che, anch’egli alle spalle della protettrice dei musici, è ricoperto da un piviale ricamato e regge il bastone pastorale. Alla sinistra di Santa Cecilia troviamo Santa Maria Maddalena, con in mano l’ampolla degli unguenti ed intenta a guardare lo spettatore, unica a prestargli attenzione e quasi ad accoglierlo in tale mistico consesso.

Nel registro inferiore dell’opera sono rappresentati gli strumenti musicali, deposti dalla martire, ritratta nel momento stesso di abbandonare l’ultimo, perché totalmente rapita  da Dio , quindi, assolutamente disinteressata di quegli oggetti da cui nella vita quotidiana traeva diletto. Giorgio Vasari (1511-1574) attribuì gli strumenti musicali a terra a Giovanni da Udine (1487-1561). Il disegno della testa felina della voluta della viola da gamba richiama quello delle teste leonine della sedia del Ritratto di Dona Isabel de Requesens ad indicare un possibile intervento di Giulio Romano (1499-1546).

Nel registro superiore, invece, si squarcia il cielo per permettere allo spettatore di contemplare gli angeli in coro, che sostengono ed accompagnano con le loro lodi l’estasi della Santa, come evidente citazione della comunione dei Santi.

 

 

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su print
Stampa
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mettiti in contatto con noi!

Hai delle domande o delle osservazioni da comunicarci?
Ti risponderemo il più rapidamente possibile!

Europa Cristiana

Direttore Carlo Manetti

Iscriviti alla nostra newsletter

Se ci comunichi il tuo indirizzo e-mail, riceverai la newsletter periodica che ti aggiorna sulla nostre attività!

Ogni settimana riceverai i nostri aggiornamenti e non di più.

Torna su